La fisioterapia


La fisioterapia (dal greco ΦuσIO=naturale e θεΡαπεÍα=terapia) è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito neuromuscoloscheletrico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia, terapia occupazionale e altre.
La fisioterapia è praticata dal dottore in fisioterapia (Fisioterapista), professionista laureato appartenente alla classe delle professioni sanitarie della riabilitazione.

AIF
Il Fisioterapista è

  • l'operatore sanitario responsabile della Fisioterapia e Riabilitazione
  • opera a servizio delle persone e delle comunità per sviluppare, mantenere e ristabilire il movimento e le capacità funzionali al massimo possibile, per tutto l'arco della vita.
  • interviene in circostanze in cui il movimento e la funzione sono compromessi dal processo di invecchiamento o da lesioni traumatiche o malattie
  • si occupa dell'identificazione e dell'ottimizzazione delle potenzialità del movimento, entro gli ambiti della promozione e il mantenimento della salute e della qualità della vita-educazione, della prevenzione di danni, di limitazioni funzionali, disabilità e lesioni, del trattamento e riabilitazione

Per diventare Fisioterapista è necessario iscriversi al:

  • Corso di Laurea in Fisioterapia nell'ambito delle Facoltà di Medicina e Chirurgia

Ministero della Sanità
Decreto 14 settembre 1994 , n. 741
Regolamento concernente l'individuazione della figura e del relativo profilo professionale del fisioterapista. (G.U. Serie Generale, n. 6 del 09 gennaio 1995)

Secondo profilo professionale, codice deontologico e leggi integrative, il fisioterapista valuta e tratta i disturbi conseguenti a eventi patologici di varia natura, congeniti od acquisiti, e l'attività può essere svolta autonomamente o in collaborazione con altre figure sanitarie.
Il fisioterapista, nell'ambito delle proprie competenze e in riferimento alla diagnosi ed alle prescrizioni mediche, o anche in assenza di esse:

  • valuta il paziente ed elabora un programma di riabilitazione personalizzato volto all'individuazione ed al superamento delle problematiche del paziente, se necessario lavorando anche in equipe multidisciplinare;
  • pratica autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive, utilizzando terapie fisiche, manuali, massoterapiche e occupazionali;
  • propone l'adozione di protesi ed ausili, addestra il paziente al loro uso e ne verifica l'efficacia;
  • verifica le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale.

Il fisioterapista svolge la sua attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le sue competenze professionali; attraverso la formazione complementare, integra la formazione di base nel corso della sua carriera professionale. L'attività professionale viene svolta in strutture sanitarie, pubbliche o private come anche le farmacie, in regime di dipendenza o come libero professionista.

Terapie

  • MASSAGGI (decontratturante, drenante, rilassante)
  • POSTURALE
  • RIABILITAZIONE POST CHIRURGICA
  • RIABILITAZIONE ORTOPEDICA
  • TAPING FUNZIONALE
  • KINESIOTAPING